Altri strumenti

5,99

I Brani Scelti da Renzo Arbore per questa raccolta

CD originale Idea J0807 ©1991

Ascolta le anteprime dei primi due brani

I Believe in Miracles (Lewis, Wendling, Meyer)
 I Believe in Miracles (Lewis, Wendling, Meyer)
I’m Confessin’ (Reynolds, Daugherty, Neiburg)
 I’m Confessin’ (Reynolds, Daugherty, Neiburg)
  • altri 11 brani ascoltabili e scaricabili a pagamento

Durata totale della raccolta : 00.51.08

Product Description

Ascolta l’anteprima del commento di Mario Luzzi

Click per ascoltare

 

Nel jazz, dove l’improvvisazione e l’invenzione istantanea hanno un ruolo dominante nei confronti della composizione e delle strutture arrangiamentisticne, il solista è ai contempo compositore, arrangiatore e interprete dell’impegno che affronta. Egli è, infatti, colui che può riscrivere, riarrangiare e reinterpretare l’opera seguendo gli impulsi e l’umore del momento. Azioni che a volte hanno un’idea, una labile progettazione, ma che più spesso nascono d’impronta o quasi. La differenza tra il jazz e le altre musiche, colte o extra-colte che siano, è tutta racchiusa in questa realtà che nessuno, giustamente, si sogna di contestare ai jazz o ai jazzmen, all’idioma e agli interpreti. Ad esempio, nel campo della musica colta tutto è preordinato e previsto nei minimi dettagli, nelle sfumature e negli accenti, nel clima e nell’humour, salvo qualche possibile differenza tra il testo e l’interpretazione che può dargli il direttore, ma anche in questo caso ai musicista viene consegnato un testo rivisitato ma definitivo.

Fine dell’anteprima – Per testo completo e riferimenti discografici, prenota l’acquisto di questa raccolta

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

Durata