Gilberto Pontecorvo

Regista, sceneggiatore e attore italiano..

Ascolta in anteprima le raccolte e i commenti
La copertina del libro coi commenti
brevi accenni biografici

L’artista: Gilberto Pontecorvo

Click per ascoltare

detto Gillo (Pisa il 19 novembre 1919 – Roma 12 ottobre 2006) da giovanissimo è già un grande appassionato di cinema.
Nel 1957 gira il suo primo film, La grande strada azzurra (1957), tratto dal racconto di Franco Solinas Squarciò. Un’opera di grande impegno sociale, premiata al festival di Karlovy Vary, che segna l’inizio di un lungo sodalizio con Solinas, sceneggiatore dei suoi film successivi.
Nel 1966 vince il Leone d’Oro a Venezia con La battaglia di Algeri (due nomination all’Oscar), dove con stile asciutto, documentaristico e carico di tensione ricostruisce i sanguinosi scontri tra i parà francesi del colonnello Mathieu e i ribelli del Fronte di Liberazione Nazionale, avvenuti ad Algeri nel 1957. Per il film successivo (Queimada, 1969) fa ricorso ad un divo come Marlon Brando per rivisitare il periodo del colonialismo.
Nel 1986 dà vita al «Premio Solinas», prestigiosa vetrina per i giovani autori del cinema italiano, destinata negli anni ad affermarsi anche a livello internazionale. E’ stato Direttore della Mostra di Venezia dal 1992 al 1996.

Per altre informazioni: Gilberto Pontecorvo

Il Critico: Raffaele Milani

(brevi accenni biografici)

Click per ascoltare

Professore di Estetica presso l’Università degli Studi di Bologna, visiting professor in varie università straniere, curatore di molti convegni internazionali. Direttore del Laboratorio di ricerca sulle città (Istituto di Studi Superiori).
Membro del Comitato scientifico del Ministero Francese dell’Ambiente e dello Sviluppo sostenibile sul progetto dal titolo:“De la connaissance des paysages à l’action paysagère”.
Insieme a Dario Croccolo dirige la Scuola Estiva sul Design industriale (accordo Bologna- Osaka-Shangai).
Autore di molti saggi e curatore di numerose raccolte. Alcuni suoi libri sono stati tradotti in varie lingue.

Per altre informazioni: Raffaele Milani

Il Critico: Paola Barbara Sega

(brevi accenni biografici)

Click per ascoltare

È stata Professore Associato di Storia dell’Arte Contemporanea, al Dipartimento delle Arti Visive della Università degli Studi di Bologna.
E’ stata Research Fellow della Prof. Dore Ashton presso: The Cooper Union for the Advancement of Science and Art in New York N.Y. (U.S.A.). Ha tenuto lectures alla North Caroline Universitiy (NCU) come Visiting Professor nel 2009.
Fra altri incontri, ha organizzato un Convegno su Arti e Nuove Tecnologie assieme al Prof. Lorenzo Donatiello, professore di Informatica, Scienze e Ingegneria alla Università degli Studi di Bologna, in collegamento con il Dipartimento di Arti e Nuove Tecnologie della North Texas University.
I suoi nuovi interessi sono rivolti alle problematiche inerenti alle Ari Visive in rapporto alle Nuove Tecnologie.

Per altre informazioni: Paola Barbara Sega

Cod.Clicca sui titoli e vedi l’anteprimaPrezzo di listino senza IvaPulsante aggiungi al carrello
F2001 Il musical classico (1a parte) 5,99
spinner
F0604 Il musical spettacolare (2a parte) 5,99
spinner
F2806 Il male di vivere (prima parte) 5,99
spinner
F0308 Le passioni dell'anima e il dramma della violenza 5,99
spinner
F3009 I colossal 5,99
spinner
F1110 Dramma e sentimento 5,99
spinner
F1211 Detectives, poliziotti e spie 5,99
spinner
F0412 Gangsters e criminali 5,99
spinner
F1313 I gialli 5,99
spinner
F1414 Horror 5,99
spinner
F3117 La commedia italiana 5,99
spinner
F1518 La commedia sentimentale 5,99
spinner
F2321 Western: i classici (prima parte) 5,99
spinner
F1724 L'avventura 5,99
spinner
F2925 L'avventura in costume 5,99
spinner
F1826 L'avventura esotica 5,99
spinner
F0527 Tra religione e storia 5,99
spinner
F2531 La guerra (1 parte) 5,99
spinner
F1932 La guerra (2a parte) 5,99
spinner