Venezia e Napoli

5,99

I Brani Scelti dal Maestro Pavarotti per questa raccolta

CD originale Idea L0805 ©1991

Ascolta le anteprime dei primi due brani

Il gondoliere (Dietrich Fischer-Dieskau)
 Il gondoliere (Dietrich Fischer-Dieskau)
Barcarola, Belle nuit (Montserrat Caballé, Shirley Verrett)
 Barcarola, Belle nuit (Montserrat Caballé, Shirley Verrett)
  • altri 10 brani ascoltabili e scaricabili a pagamento

Durata totale della raccolta : 00.46.19

Product Description

Ascolta l’anteprima del commento di Rodolfo Celletti

Click per ascoltare

 

Nelle innumerevoli melodie dedicate a Venezia e a Napoli il mare era uno dei temi d’obbligo. Entrambe le città vantavano la tradizione dei canti dei gondolieri e dei pescatori, ricchi di fascino sia per gli stranieri sia per gli italiani. Uno dei momenti magici dell’Otello di Rossini (1816) è, nell’ultimo atto, la nenia d’un gondoliere che passa sotto le finestre dell’angosciata Desdemona. Il mito dei gondolieri veneziani suggerì a Mendelssohn i «Venetianische Gondellied» e ancor prima (1824) a Schubert la radiosa barcarola «Der Gondelfahrer», particolarmente significativa nell’esecuzione di Dietrich Fischer-Dieskau, il liederista principe del nostro tempo. Un’altra celebre barcarola, ambientata a Venezia è la languidissima, cullante, voluttuosa «Belle nuit, o nuit d’amour», che apre il III atto de Les contes d’Hoffmann di Offenbach. La cantano la cortigiana Giulietta, di cui Hoffmann è invaghito e Niklausse (mezzosoprano in abiti maschili) che di Hoffmann è amico. Notevole l’esecuzione di Montserrat Caballé e Shirley Verrett.
Nelle opere, comunque, Venezia fu vista in vario modo.

Fine dell’anteprima – Per testo completo e riferimenti discografici, prenota l’acquisto
di questa raccolta

 

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

Durata